<<  Luglio 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
interrogazioni - mozioni - atti


Interrogazione cimitero PDF Stampa E-mail
Lunedì 17 Maggio 2010 09:28

Al Sindaco di Terni

All’Assessore competente

Oggetto: interrogazione urgente a risposta scritta

Il sottoscritto consigliere comunale, in considerazione dei noti ritardi con cui si sta procedendo alla consegna delle opere di edilizia cimiteriale nell’ambito del progetto di ampliamento del cimitero comunale di Terni e delle plurime mancate riposte della precedente amministrazione comunale in merito alla gestione degli importi già corrisposti dai cittadini per l’acquisto di loculi e cappelle,

interroga

il Sindaco e la Giunta sulle seguenti richieste:

  • illustrazione dell’attuale stato del cantiere ed indicazione dei motivi sopraggiunti che, ad oggi, non hanno permesso la consegna delle cappelle;

  • previsione sui tempi di consegna delle cappelle già pagate dai cittadini per la metà dell’importo convenuto e sul completamento dell’intero progetto di ampliamento del cimitero;

  • indicazione delle modalità con cui sono state gestite ad oggi le somme già riscosse per opere mai consegnate, con espressi riferimenti ad eventuali impieghi nella gestione corrente ovvero a depositi bancari e/o postali fruttiferi.

Sui predetti quesiti è richiesta con urgenza risposta scritta.

Terni,li 17 maggio 2010 Federico Salvati, cons.com Pdl
 
Interrogazione pubblica sul futuro della città di Terni PDF Stampa E-mail
Lunedì 17 Maggio 2010 09:04

 

Al Sindaco di Terni

Interrogazione pubblica sul futuro della città di Terni


Il sottoscritto consigliere comunale Federico Salvati, preso atto delle innumerevoli mancate risposte del Sindaco e della Giunta sulle interrogazioni dallo stesso presentate nell’interesse della comunità ternana sul futuro produttivo del comprensorio,

interroga pubblicamente il Sindaco e la Giunta

  • su quali siano i programmi della amministrazione comunale in carica per concertare con le altre istituzioni locali e con il governo nazionale il salvataggio del tessuto industriale ed occupazionale della città;

  • sulle politiche che si ritiene di dover adottare per frenare l’inarrestabile disimpegno delle multinazionali da questo territorio,evidentemente giudicato non più attrattivo per la mancanza di adeguati fattori localizzativi legati alla produzione industriale e alle infrastrutture;

  • sulla presa d’atto che ad oggi undici anni di governo municipale di centrosinistra non hanno ideato alcuna valida alternativa al sistema industriale locale, con il risultato di trovarsi totalmente impreparati in occasione delle gravi crisi occupazionali che si sono palesate negli ultimi anni.

Su questi temi il sottoscritto consigliere richiede una risposta urgente e a risposta scritta diretta non allo scrivente ma alla intera città, nella speranza che per una volta si possa avviare un percorso virtuoso e non la solita campagna vetero-sindacalista piena di recriminazioni nei confronti del governo centrale non amico.

Terni,li 14/05/2010 Federico Salvati, cons.com Pdl
 
Buoni pasto PDF Stampa E-mail
Lunedì 15 Febbraio 2010 17:00

Al SIg. Presidente del Consiglio Comunale di Terni

Al Sig. Sindaco

Il sottoscritto Consigliere Comunale Federico Salvati interroga la S.V. per sapere le ragioni per cui il buono pasto riconosciuto ai dipendenti dell’Ente è inferiore al valore contrattualmente definito dei 2/3 del costo di un pasto.

Il rispetto del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, relativamente al valore nominale del buono pasto, comporta una maggiore spesa di modestissima rilevanza e pertanto si auspica una rapida soluzione del problema.


Federico Salvati

 
Rilancio turistico dell'antica via flaminia PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Gennaio 2010 14:46

ATTO DI INDIRIZZO PER IL RILANCIO TURISTICO DELL’ANTICA VIA FLAMINIA

 

ROMA-OTRICOLI-NARNI-CARSULAE-TERNI

Il Consiglio Comunale di Terni

Preso atto del declino industriale dell’intero comprensorio legato a fattori di competitività territoriale e dinamiche economico finanziarie di scala mondiale e nella consapevolezza che si debbano ricercare nuovi modelli alternativi di sviluppo per garantire la massima occupazione dei residenti, individua nella valorizzazione delle aree locali di interesse turistico la possibilità di un rilancio delle attività imprenditoriali ternane, con benefici per l’intera popolazione.

In particolare, l’assemblea civica ritiene che il progetto più utile al raggiungimento della predetta finalità sia quello legato alla valorizzazione dell’area archeologica dell’antica Via Flaminia per cui il Comune di Terni, unitamente ai Comuni di Otricoli e Narni e alla Soprintendenza per i beni archeologici dell’Umbria, aveva già presentato al Ministero per i Beni Culturali richiesta di finanziamento all’interno degli interventi di cui all’art.60 c.4 della L. N.289 del 2002, con fondi in parte già erogati attraverso la Arcus Spa, società per lo sviluppo dell’arte, della cultura e dello spettacolo.

La Via Flaminia, aperta alla fine del III° secolo a.C. dal console Caio Flaminio, collegava Roma con l’attuale provincia di Terni, passando per Otricoli e Narni, da dove superato il corso del fiume Nera grazie all’imponente Ponte di Augusto, si diramava in due percorsi: quello occidentale portava a Carsulae, mentre l’altro ramo si snodava verso l’odierna Terni (Interamna).

La rievocazione di un percorso storico in un aggiornato itinerario turistico consente di inserire non solo le originarie tappe ma anche alcuni siti di particolare interesse culturale della nostra città, a cominciare dall’Anfiteatro Fausto, dal Museo Diocesano, da quello Archeologico e dalla Pinacoteca all’ex Siri, fino a spingersi in direzione Valnerina con il Museo delle Armi, il centro studi cinematografico di Papigno, la celeberrima Cascata delle Marmore e il bacino lacustre di Piediluco.

Il progetto sopra descritto, già presente nel programma elettorale del primo firmatario in occasione delle ultime elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale, rappresenta un’occasione unica e irripetibile per poter convogliare sulla nostra città il turismo romano nonchè i tanti visitatori che ogni giorno si riversano nella Capitale. L’Assessorato al Turismo del Comune di Roma sta, infatti, mettendo in atto una significativa operazione di marketing turistico per attrarre grandi flussi di visitatori, che possono essere riversati in un nuovo percorso che parte da Roma e si dipana attraverso i nodi principali dell’antica Flaminia.

Nell’ambito del progetto, sarebbero comunque necessari alcuni interventi tesi ad attribuire alle aree interessate maggiore attrazione turistica, a cominciare da una nuova campagna di scavi a Carsulae e dalla bonifica del fiume Velino per il collegamento fluviale tra l’area superiore della Cascata delle Marmore, il lago di Piediluco e la Valle Santa in provincia di Rieti..

Leggi tutto...
 
Situazione patrimoniale Sindaco e Giunta PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Ottobre 2009 17:47

Al Sindaco di Terni

All'Assessore competente

Oggetto: interrogazione urgente a risposta scritta sullo stato patrimoniale

Il sottoscritto consigliere comunale, in considerazione degli obblighi di trasparenza imposti dalla legge e al fine di evitare ogni possibile conflitto di interesse a carico degli amministratori del Comune di Terni,

INTERROGA

il Sindaco e l'assessore competente richiedendo di rendere pubblico lo stato patrimoniale dello stesso Sindaco, di tutti gli assessori nominati, del Direttore Generale e dei dirigenti dell'ente.

Tale richiesta riveste carattere di urgenza ed esige risposta scritta nei termini previsti.

Terni,li 30/06/09 Il consigliere comunale Federico Salvati

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 12