<<  Gennaio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
CENTROSINISTRA, ARROGANZA SENZA VERGOGNA PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Maggio 2007 01:00
CENTROSINISTRA, ARROGANZA SENZA VERGOGNA! L’arroganza della maggioranza di centrosinistra al Comune di Terni ormai non conosce limiti. Non contenti di aver gravemente ignorato il palese conflitto di interessi dell’assessore alla cultura, adesso la nuova sfida per i custodi della democrazia è quella di imbavagliare l’opposizione. Dopo averne dato prova con i comunicati farneticanti della scorsa settimana, ora si arriva al pratico con la dichiarata intenzione di voler stravolgere il regolamento per impedire alla minoranza di svolgere il proprio ruolo di coerente e responsabile opposizione. E pensare che la materia oggetto di contesa, vale a dire il conflitto di interessi di Sonia Berrettini, è stata denunciata dall’opposizione proprio grazie ai “ contributi” di diversi rappresentanti del centrosinistra che pur di mettere in cattiva luce l’assessore non si sono fatti scrupoli ed hanno fornito al centrodestra anche i particolari di una vicenda che resta tra le più oscure dell’amministrazione Raffaelli. D’altra parte, questo comportamento non è che l’ennesima dimostrazione di quanto sia carente la cultura democratica nei rappresentanti del governo cittadino e di chi lo sostiene. Non basta chiamarsi democratici per poter essere tali. Gli atteggiamenti degli ultimi giorni ricordano invece ben altra cultura, molto più vicina a Stalin che a Kennedy. Terni, 22/05/2007 Federico Salvati Gruppo Misto Cdl