<<  Gennaio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
I clamorosi sviluppi giudiziari PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Gennaio 2008 01:00
I clamorosi sviluppi giudiziari dell’inchiesta sull’inceneritore dell’Asm rendono giustizia di tutte le battaglie che l’opposizione ha portato avanti per dimostrare alla collettività la dannosità di quell’impianto e il disastro prodotto dalla giunta Raffaelli nella gestione dello smaltimento dei rifiuti nel territorio. A questo punto poco giova ricordare che il sottoscritto sin dal 10/12/2003 aveva presentato un atto di indirizzo in materia per impegnare il Sindaco a chiudere l’inceneritore pubblico e ad incrementare la raccolta differenziata. In questo momento ciò di cui la città ha bisogno è che si faccia tutto il possibile per evitare che le scelte scellerate dell’attuale Sindaco non producano ulteriori danni per i cittadini, arrivando a determinare una emergenza tipo quella esistente in Campania. Terni non può e non deve fare la fine di Napoli anche se gli scriteriati indirizzi politici della giunta hanno reso inevitabile questa emergenza. Terni, li 14/01/2008 Federico Salvati, Forza Italia.