<<  Gennaio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Insegnamenti della cattiva politica PDF Stampa E-mail
Lunedì 09 Giugno 2008 01:00
In linea con i peggiori insegnamenti della cattiva politica politica che suggeriscono di porre in essere le operazioni più spregiudicate durante le ferie estive, il Sindaco di Terni e la sua giunta starebbero per risolvere a modo loro i guai dell’Azienda Speciale delle Farmacie Comunali. Fonti attendibilissime danno infatti ormai per certa la prossima privatizzazione dell’azienda. Il problema non è ovviamente rappresentato dallo strumento perché il sottoscritto rispetto all’iniziativa privata, in generale, non può evidentemente avere alcun tipo di pregiudizio ma dai partner che si profilano, a cominciare dalle cooperative rosse. Quello che è inaccettabile è che dopo aver fatto rimettere ad una azienda che fino al 2001 produceva utili centinaia di migliaia di euro pagati dai cittadini con tasse ai massimi storici, servizi sempre più carenti e infrastrutture lasciate nel dimenticatoio, Raffaelli ora confezioni un regalo da offrire ad operatori economici contigui al centrosinistra. Sgravata del fardello dei lavoratori in esubero e non più costretta ad operazioni antieconomiche , anche l’AsFM potrebbe dare buoni risultati. E quando questo succederà, avremo ben chiaro che le perdite sono state socializzate per anni mentre gli utili saranno privatizzati da chi potrà godere del regalo ricevuto. Il tutto nell’estremo tentativo di salvare un sistema di potere che ha ridotto la città al collasso ed il cui operato è continuamente oggetto di accertamenti da parte della magistratura indipendente. Terni, li 09/06/2008 Federico Salvati, cons. cm. PdL.